đź“Ś Seconda puntata della collaborazione tra BIP xTech e Fondi&Sicav – Conoscere per investire al meglio, mensile free-press indipendente dedicato al risparmio gestito, in cui Andrea Casati  – Principal Data Scientist Financial Services – introduce all’utilizzo di AI e dati alternativi a supporto dell’Asset Management.

“L’esigenza dei dati alternativi nasce dalla sempre più accesa competizione sui mercati finanziari e dalla costante ricerca di driver di investimento distintivi in ottica di ritorno e soprattutto di diversificazione. Sono un’ulteriore fonte d’informazione, spesso altamente complessa, ma per questo motivo, anche una grande fonte di opportunità. Oggi ci troviamo di fronte a uno scenario in cui i dati alternativi hanno raggiunto la maturazione in termini di qualità e presentano uno storico sufficientemente profondo per essere utilizzati proficuamente anche tramite modelli di AI e con la possibilità di eseguire backtest significativi. Da non dimenticare, poi, i giganteschi passi in avanti fatti nello sviluppo di modelli di intelligenza artificiale negli ultimi anni, soprattutto in ambito testo, immagini e video.”

👉 Scarica il nuovo numero Fondi&Sicav di Aprile qui